L’Alano

A cura di Anna De Romita – educatrice cinofila Bari Taglia gigante, colore fulvo, tigrato, nero,...

Chi è la vera bestia? I combattimenti clandestini come nuovo business dei signori della droga

Gli animali sono migliori degli esseri umani…come dare torto a questo modo di dire?

Noi uomini siamo capaci di grandi cose, possiamo essere eccezionali e rendere questo mondo un posto migliore ma…non tutti la pensano allo stesso modo! A volte ci macchiamo di atrocità e crudeltà nei confronti dei nostri amici animali e in questo caso, nei confronti dei nostri amici a quattro zampe!

Il giornale messicano “Excelsior” ha reso noto un nuovo business: le lotte clandestine tra cani.

Il giornale messicano “Excelsior” ha reso noto un nuovo business: le lotte clandestine tra cani.

Il giornale messicano “Excelsior” ha reso noto un nuovo business: le lotte clandestine tra cani. Il giornale ha svelato che sono coinvolti i membri dei “Los Zetas” e del cartello di Tijuana e sono in corso ben 227 inchieste! Non bastano i profitti dalla droga, dai rapimenti e dalle altre attività illecite e criminali, no…ora il nuovo “trend” dei signori della droga sono le lotte clandestine tra cani, galli, le corse (sempre ovviamente clandestine) di cavalli per arrivare alle lotte “full contact” tra esseri umani!

I funzionari confermano che queste organizzazioni criminali possiedono il loro proprio “allevamento” di animali da combattimento facendo subire a questi poveri animali maltrattamenti di ogni genere per farli scendere “in campo” con l’unico scopo di vincere!

Queste attività illegali si tengono in molte zone del Messico come in Città del Messico, Veracruz, Nuevo Leon, Tamaulipas, Coahuila e Tabasco.

Continue reading

Come trovare il cane ideale per la propria personalità

Il presidente Obama mentre corre per i corridoi della Casa Bianca con il suo cane Bo.

Il presidente Obama mentre corre per i corridoi della Casa Bianca con il suo cane Bo.

Perché amiamo alcuni cani e ne detestiamo altri, oppure non riusciamo ad entrare in sintonia con loro? Lo sapevate che la lingua che parliamo con i cani (ammettiamolo…gli parliamo eccome!) si chiama doggerel? Lo sapevate che la vera somiglianza tra cane e proprietario non risiede nei tratti fisici e che questa credenza è poco più di una leggenda? Queste sono solo alcune delle domande che potranno trovare risposta nel libro del professore americano di psicologia Stanley Coren. Il suo libro Cani e padroni. Come trovare il cane ideale per la propria personalità è stato pubblicato nella collezione “Saggi” da Mondadori nel 1999. L’idea dalla quale ha origine il libro è che vi sia un cane adatto a ogni tipo di personalità. Coren ha preso 133 tra le più conosciute razze canine e le ha suddivise (tramite un lungo lavoro di ricerca basato su questionari e supportato dalla collaborazione con diversi allevatori, educatori, etologi e veterinari) in sette gruppi. Continue reading

La forza del Branco

 

Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango.. Ma quelli che non amano nè il cane nè il fango.. quelli no, non si possono lavare.
(J. Prevert)

danitonyroby simosmick
letta
anni

vero

cla

Il Boxer

A cura di Anna De Romita – educatrice cinofila Bari Se siete in cerca di un...

Educatore Cinofilo e Associazioni di Categoria. Lettera a cura di Maurizio Dionigi

a cura del Dott. Maurizio Dionigi – Centro Cinofilo Del Chiaro di Luna – Cesena (FC)

ADESSO BASTA: PERCHE’ NON RINNOVERO’ LA TESSERA APNEC

Maurizio DionigiHo contribuito alla costruzione dell’APNEC; sin dall’inizio mi sono impegnato direttamente: due anni come vice presidente, otto anni come presidente. L’idea che era nella mente di Luigi Polverini e nella mia (a questo punto non posso essere certo di altro) era quella di creare una associazione che rappresentasse la categoria degli educatori cinofili, fornisse gli strumenti per creare una cultura cinofila d’eccellenza, e operasse per ottenere, a livello legislativo, il riconoscimento della professionalità della figura dell’educatore cinofilo. Continue reading

Uso e abuso della figura del Dog Sitter

Per le strade delle città e nelle aree cani dei parchi capita abbastanza frequentemente di incontrare dei ragazzi che svolgono la professione di Dog Sitter. A volte li si vede con uno o due cani appartenenti alla stessa famiglia, altre volte portano a spasso un vero esercito a quattro zampe.

A volte li si vede con uno o due cani appartenenti alla stessa famiglia, altre volte portano a spasso un vero esercito a quattro zampe.

A volte li si vede con uno o due cani appartenenti alla stessa famiglia, altre volte portano a spasso un vero esercito a quattro zampe.

Continue reading

Facebook Like Box provided by technology reviews
Show Buttons
Hide Buttons
Translate »