Standard di razza o “che razza di standard!” ?

Veronica Berardi

Veronica Berardi

Istruttore Cinofilo at VeryK9
Laureata in lettere, mi occupo di educazione ed istruzione cinofila con tutta la passione e la dedizione che un’attività così meravigliosa richiede.
A Torino e Prov.
tel. 340.3036377
Veronica Berardi

Inizio col dirvi che questi video hanno un contenuto forte. Parlano di che cosa è accaduto ai cani di razza a causa della ricerca esasperata, da parte di alcuni allevatori, di cani che rispondessero a determinati standard. Il risultato, però, non è stata una selezione di qualità, ma una selezione di razza che per soddisfare l’occhio dei giudici delle esposizioni e degli eventuali compratori, ha definitivamente rovinato la salute di molti cani. I danni irreparabili creati a molte razze, la sofferenza di ogni singolo cane e delle famiglie che li amano, non ha giustificazione. Tra l’altro, come potete vedere nei video, molti di questi cani, che da un punto di vista fisico risultano evidentemente malati, vincono addirittura le gare. Fino a che punto l’uomo ha diritto di portare avanti una selezione di razza? Credo che tutti gli amanti dei cani, che ne possiedano uno o meno, siano concordi nell’affermare che una selezione di razza che si muove nella direzione di malessere del cane non solo vada fermata, ma non ha alcun diritto di essere chiamata “selezione”. Pubblico questi video perché possiate rendervi conto con i vostri occhi di dove si può arrivare quando si svolge un lavoro, quello di allevatore ma anche quello di giudice durante le esposizioni canine, dimenticando il benessere degli animali e quel minimo di etica che dovrebbe essere indispensabile quando si ha a che fare con un essere vivente. Venerdi pubblicherò un altro articolo sugli standard di razza. Oggi lascio che siano i video a dirvi tutto.

 






 

,
Facebook Like Box provided by technology reviews
Show Buttons
Hide Buttons
Translate »