A proposito di animali in condominio…Mia salva tutti

Veronica Berardi
Chi, se non un cane con il suo meraviglioso olfatto, sarebbe riuscito a percepire l'odore di fumo nel cuore della notte? Chi avrebbe fatto in tempo ad accorgersene?

Chi, se non un cane con il suo meraviglioso olfatto, sarebbe riuscito a percepire l’odore di fumo nel cuore della notte? Chi avrebbe fatto in tempo ad accorgersene?

Tutti noi amici degli animali, appena una settimana fa, festeggiavamo con la LAV perché finalmente c’è una legge che tutela la loro presenza in condominio. Ed ecco che giunge la notizia di una giovane Golden Retriever, Mia, che nel livornese salva un’intera palazzina! Anche se le straordinarie imprese di cani, gatti, pappagalli & co. non sono una novità, è sempre bello ricordare a chi ha la memoria troppo corta che i nostri amici, pelosi e non, si mostrano spesso non solo dei compagni meravigliosi, ma anche capaci di salvarci la vita.

Mia, sentendo l’odore del fumo proveniente dall’appartamento di fianco, ha abbaiato a lungo per svegliare il padrone nel cuore della notte. L’uomo si è svegliato, probabilmente dapprima stupendosi del comportamento anomalo della cagnolina, e si è accorto che qualcosa non andava. L’odore di bruciato era diventato così forte da essere percepito anche da lui. Il padrone di Mia ha subito dato l’allarme e l’incendio è stato sedato.

L’incendio era stato appiccato da un uomo di 53 anni nel tentativo di suicidarsi. Mia non solo ha salvato la palazzina dall’incendio ma, poiché sono stati chiamati gli agenti di polizia, ha impedito all’uomo, che subito dopo aveva tentato di buttarsi dal balcone, di togliersi la vita. Adesso il vicino di casa della famiglia di Mia si trova sotto sorveglianza in ospedale.

Chi, se non un cane con il suo meraviglioso olfatto, sarebbe riuscito a percepire l’odore di fumo nel cuore della notte? Chi avrebbe fatto in tempo ad accorgersene? Chissà se anche gli intolleranti alla presenza degli animali in condominio, quelli che si preoccupano dei peli sulle scale (perché invece le nostre scarpe, i nostri capelli e quant’altro non fanno testo), dei possibili abbai ed eventuali terribili “fastidi”, stanno riconsiderando il loro punto di vista…

Noi del DogMagazine.it, per il momento, ci accontentiamo di iniziare la giornata con questa bella notizia. Nella speranza che le cose a poco a poco cambino e la gente capisca che Mia è stata meravigliosa. Ma sono meravigliosi anche tutti gli altri che, ogni giorno, compiono piccole e grandi azioni che rendono la nostra vita diversa. In una parola:migliore.

Related Posts»

Facebook Like Box provided by technology reviews
Show Buttons
Hide Buttons
Translate »