Cani maltrattati e mutilati. Denunciate!

Parliamo tanto di Educazione e benessere del cane. Ma non possiamo sorvolare su questa notizia cruda e purtroppo tristemente attuale, che vede coinvolti adolescenti allo sbando e cani abbandonati alla periferia di piccole e grandi città.

Un gruppo di ragazzini adolescenti, evidentemente per puro e schifosissimo sadismo, catturava cani randagi nella provincia di Napoli, per poi portarli in un terreno abbandonato della periferia con l'unico scopo di torturare e mutilare le povere bestiole

Un gruppo di ragazzini adolescenti, evidentemente per puro e schifosissimo sadismo, catturava cani randagi nella provincia di Napoli, per poi portarli in un terreno abbandonato della periferia con l’unico scopo di torturare e mutilare le povere bestiole

Vi riportiamo la notizia così come è giunta in redazione e cogliamo questa triste occasione, per sensibilizzare ognuno di voi affinché possa fare qualcosa di concreto per il benessere del cane, anche denunciando alle autorità competenti attività sospette nei confronti del benessere dei nostri amici a 4 zampe.

Un gruppo di ragazzini adolescenti, evidentemente per puro e schifosissimo sadismo, catturava cani randagi nella provincia di Napoli, per poi portarli in un terreno abbandonato della periferia con l’unico scopo di torturare e mutilare le povere bestiole.

La denuncia arriva da alcuni residenti di un quartiere di Pollena Trocchia in provincia di Napoli, che ha colto i ragazzi in questione in flagranza di reato.

I ragazzi colti di sorpresa sono fuggiti e ci auguriamo che le autorità intervengano anche severamente per fermare questo scempio.

Il cane sottoposto alla tortura per fortuna è stato tratto in salvo, nonostante l’amputazione della zampa posteriore a causa delle torture.

Fortunatamente oltre al tempestivo intervento degli abitanti del quartiere, il cagnetto ha subito trovato conforto nell’amore di una famiglia che ha adottato il malcapitato.

Se vi capita di vedere atti di questo tipo, contattate subito il pronto intervento tramite il 112 o il 113.  Il maltrattamento è punito penalmente, e nessuno può essere indifferente a questo tipo di scempio.

Se vi capita di vedere atti di questo tipo, contattate subito il pronto intervento tramite il 112 o il 113.
Il maltrattamento è punito penalmente, e nessuno può essere indifferente a questo tipo di scempio.

Se vi capita di vedere atti di questo tipo, contattate subito il pronto intervento tramite il 112 o il 113.

Il maltrattamento è punito penalmente, e nessuno può essere indifferente a questo tipo di scempio.

 

Redazione DogMagazine.it 

dogmagazine.it@gmail.com'

Redazione DM.it

Redazione di DogMagazine.it
per info e contatti: dogmagazine.it@gmail.com
dogmagazine.it@gmail.com'
,

Lascia un commento

Facebook Like Box provided by technology reviews
Show Buttons
Hide Buttons
Translate »