Pitbull dei miracoli

LIGA

Forse molti non sanno che, proprio dietro l’angolo, ci sono anche quei pitbull speciali: quelli che aiutano la gente, quelli che non si tirano indietro di fronte alla fatica.

A cura di Chiara Santarelli, Educatore Cinofilo di Fermo

Ogni volta che accade un fatto del genere, si tratti realmente di questa o di altre razze, si torna sempre a criticare aspramente e ghettizzare il pitbull assassino, come se si trattasse di una razza creata in laboratorio con il solo scopo di uccidere chiunque gli capiti a tiro. E ogni volta si inizia a puntare il dito sulla pericolosità di questi cani, a proporre di sterminarli e così via campando per aria teorie fantasiose degne dei soliti esperti della domenica.Ma chi sono realmente questi cani?

E’ bene dire che il pitbull non è un cane adatto a tutti. E’ molto coraggioso e molto forte, ha un’elevata resistenza al dolore, ma di indole non è assolutamente aggressivo verso le persone. Anzi, è un cane molto socievole con l’uomo, ha bisogno di contatto, ed è molto fedele. Estremamente intelligente, molto affettuoso e coccolone, si adatta con estrema facilità alla vita familiare. E’ ovvio che è un cane che deve essere ben socializzato con qualsiasi tipologia di persona ed animale, come tutti i cani del resto. Deve essere educato a comportarsi in modo corretto sia in casa che fuori, come tutti i cani del resto, e deve soprattutto avere un corretto rapporto con i familiari.  Va da sé che se viene addestrato a combattere e uccidere, se viene picchiato violentemente, se viene trascurato e “abbandonato” in giardino può diventare pericoloso, come qualsiasi altro cane.Certo, è vero che ci sono stati diversi episodi di aggressioni da parte di questi cani, ma anche da parte di cani di altre razze. Però non si può, ogni volta, demonizzare e generalizzare. Forse molti non sanno che, proprio dietro l’angolo, ci sono anche quei pitbull speciali: quelli che aiutano la gente, quelli che non si tirano indietro di fronte alla fatica. Quei pitbull che, insieme ai loro compagni umani, hanno salvato vite e fatto miracoli.

Yagho, fermano doc, primo pitbull in Italia e in Europa ad essere brevettato come cane da salvataggio nautico.

Yagho, fermano doc, primo pitbull in Italia e in Europa ad essere brevettato come cane da salvataggio nautico.

Come non citare l’indimenticabile Yagho, fermano doc, primo pitbull in Italia e in Europa ad essere brevettato come cane da salvataggio nautico che, insieme a Damiano dell’Associazione Pegasus Cinofili Soccorso Nautico, il suo conduttore, ha contribuito a pattugliare  i nostri litorali pronto ad intervenire laddove ce ne fosse stato bisogno. Continue reading

L’Alano

A cura di Anna De Romita – educatrice cinofila Bari Taglia gigante, colore fulvo, tigrato, nero, blu o arlecchino...

Il Boxer

A cura di Anna De Romita – educatrice cinofila Bari Se siete in cerca di un cucciolo da adottare...

American foxhound

A cura di Anna De Romita – educatrice cinofila Bari Le origini La razza discende direttamente dalla English foxhound...

Razze Canine. Il Carlino

Il Carlino

Storia della razza:

Le sue origini risalgono a prima del 600 a.C., alle prime dinastie cinesi. La razza naque come cane da compagnia per gli imperatori. Era di taglia più grande e faceva anche la guardia ai tempi. In seguito gli Alisei lo portarono in Europa, dove ne venne ridotta la tagli,a che lo rese molto diffuso e apprezzato come cane da compagnia. Sia Giuseppina Bonaparte che Mariantonietta ne avevano uno. Il Carlino è altresì noto col nome di “Pug” e di “Mops” (musetto). Il nome italiano deriva da Carlo Bertinazzi (detto Carlino), un attore famoso nel ruolo di Arlecchino, che indossava una maschera nera e rugosa, molto simile al muso del cane.

Continue reading

Razze canine: Il Beagle.

Il Beagle.

Storia della razza:

Molto utilizzato in passato e ancora oggi nella caccia alla piccola selvaggina. Il Beagle è una razza piuttosto antica. Già nel secolo XIII, veniva menzionata in alcuni poemi. Fu la razza prediletta di Elisabetta I. E’ stato introdotto in moltissimi paesi europei, con eccellenti risultati. In Francia è, senza dubbio, la razza canina più popolare. In Gran Bretagna, come la maggior parte delle razze da caccia, sono allevati per due scopi: per la caccia e da esposizione/ compagnia. Continue reading

Facebook Like Box provided by technology reviews
Show Buttons
Hide Buttons
Translate »