Reparto Scuse? In fondo a destra

A cura di Veronica Berardi

Parlando con i proprietari di cani capita di sentirli raccontare cose involontariamente divertenti.
Un esempio? Il proprietario di un Beagle di due anni dice: “Si, con lui usavo il collare a strozzo..ma tanto tempo fa”. E un altro ancora, parlando della sua cagnolina: “Ma io cosa ne sapevo che i nostriavanzi le avrebbero fatto male? A noi non hanno fatto niente”. Oppure: “Porto fuori il cane due volte al giorno. Penso possa bastare, no?”. Chissà se il signore in questione va in bagno ogni 12 ore… Naturalmente a noi non è dato saperlo. Testare su di sé il brillante piano di urinare due volte in 24h potrebbe improvvisamente accendere nel signore in questione la scintilla della comprensione. Le sue reni e il suo umore non penso ringrazierebbero…. Continue reading

Proprietari iperprotettivi? Il troppo stroppia!

A cura di Davide Pisani – Conduttore Cinofilo Taranto

La maggior parte dei proprietari vede il proprio cane come se fosse un bambino, un essere che ha bisogno di attenzioni, amore, coccole e protezione.

La maggior parte dei proprietari vede il proprio cane come se fosse un bambino, un essere che ha bisogno di attenzioni, amore, coccole e protezione.

Dal momento in cui entra in casa, esso diventa un membro della famiglia, e come tale si cerca di tutelarlo e di farlo vivere nel miglior modo possibile.  Si sceglie quindi il miglior posto della casa dove piazzargli una bella cuccia confortevole, si sceglie il cibo migliore e lo si riempie di giocattoli che possano tenerlo impegnato durante l’arco della giornata.  Continue reading

I cani preferiscono rilassarsi con la musica classica invece dell’heavy metal!

I cani preferiscono rilassarsi con la musica classica invece dell’heavy metal!

a cura di Paola De Ruggieri – Istruttore Cinofilo Professionista

a musica classica aiuta le persone a rilassarsi e a concentrarsi

Sappiamo oramai con certezza che la musica classica aiuta le persone a rilassarsi e a concentrarsi.  Tralasciamo per un attimo i nostri gusti musicali, e immaginiamo di dover stare chiusi in un semplice ascensore…un pezzo heavy metal per quanto bello e ben suonato, di sicuro non ci aiuta a rimanere calmi e rilassati, anzi quasi sicuramente usciremmo dall’ascensore in fretta e furia, con un livello di stress più alto di quello con cui eravamo entrati.
Ebbene tutto questo riguarda l’uomo…ma per i cani è la stessa cosa?
Continue reading

Pet Therapy: ..e così Mauro parlò alla Bella

Mauro è un ragazzo dolcissimo che sorride soprattutto con gli occhi ogni volta che qualcuno gli rivolge l’attenzione e lui riesce a
catturarla.
Probabilmente a lui il rumore del mondo da un po’ fastidio per cui quasi sempre tiene le mani vicino alle orecchie come se
volesse proteggersi.
Ci conosciamo ormai da un paio di anni, cioè da quando io e le mie cagnoline (la Bella e la Isotta) abbiamo la fortuna di andare al centro diurno che Mauro frequenta per dare vita al nostro progetto di terapia assistita dai quattro zampe.
Quest’anno abbiamo deciso insieme agli educatori del centro che per alcuni ragazzi fosse meglio operare in un ambiente tranquillo e raccolto come la palestra del centro e quel giorno come ogni settimana eravamo seduti sui tappeti della palestra pronti a scambiarci tutte le bellissime emozioni che ognuno di noi sapeva donare all’altro, in particolare lo scopo di questi incontri è sempre stato quello di riuscire a rilassare e a stimolare i ragazzi ad interagire con i cani cogliendone l’amore e l’affetto che loro hanno la capacità di regalare incondizionatamente ogni volta che hanno la possibilità. Continue reading

Facebook Like Box provided by technology reviews
Show Buttons
Hide Buttons
Translate »