Ed ora con il tuo smartphone puoi ritrovare Fido

Veronica Berardi

 

La medaglietta QRPets, sulla quale è stampato in modo indelebile un codice che può essere letto solo grazie ad uno smartphone.

La medaglietta QRPets, sulla quale è stampato in modo indelebile un codice che può essere letto solo grazie ad uno smartphone.

Da diverso tempo la legge prevede che ogni cane o gatto di proprietà sia dotato di microchip, una minuscola capsula che viene iniettata sottocute al vostro animale domestico. Il microchip è un piccolo database che permette di identificare, grazie ad una macchinetta che ne legge il codice, chi sia il proprietario del piccolo amico in questione. A differenza di quello che si può pensare, i nostri amici animali non sembrano neanche accorgersi dell’inserimento del microchip. Ci vuole davvero un secondo per metterlo e non vi è alcun bisogno di fare anestesie o dare tranquillanti o qualsiasi altra cosa che vi possa venire in mente. Molto spesso abbiamo più paura noi del nostro cane o gatto. Non ditemi che non avete mai visto un uomo considerare i pro ed i contro della castrazione del suo Brutus facendo espressioni di intenso dolore e fastidio…

Ma come fare a leggere il microchip? Purtroppo solo i veterinari (liberi professionisti o della A.S.L.), la Polizia Municipale e chi lavora nei canili possono riuscire, tramite l’apposita macchinetta, a leggerlo.

Fino ad oggi, in caso di smarrimento, l’unico modo per aumentare le possibilità che il nostro amico a quattro zampe ci venisse restituito, era quello di mettergli al collo una medaglietta con il suo nome  e qualche informazione su di noi… Peccato che, visto che il cane non ha il collo di una mucca, lo spazio sulla medaglietta fosse pur sempre limitato. Dunque, cosa scrivere? Indirizzo e cognome?Cognome e numero di telefono? Nome, cognome e indirizzo e-mail?

Ogni medaglietta ha un codice diverso ed ogni codice rimanda ad un profilo web dove potete inserire tutti, ma proprio tutti, i dati riguardanti voi ed il vostro cane, foto inclusa.

Ogni medaglietta ha un codice diverso ed ogni codice rimanda ad un profilo web dove potete inserire tutti, ma proprio tutti, i dati riguardanti voi ed il vostro cane, foto inclusa.

In questi giorni, invece, mi è giunta voce di una nuova medaglietta che si chiama QRPets, sulla quale è stampato “in modo indelebile” (almeno così dice la casa di produzione…provare per credere) un codice che può essere letto solo grazie ad uno smartphone. Ovviamente ogni medaglietta ha un codice diverso ed ogni codice rimanda ad un profilo web dove potete inserire tutti, ma proprio tutti, i dati riguardanti voi ed il vostro cane, foto inclusa. La domanda sorge spontanea: a che pro la foto? ma se uno vede il mio cane e fotografa la medaglietta, come mai si deve assicurare che sia proprio il mio Bob? Il punto è che, potendo confrontare il cane che ci si trova davanti con quello della foto, ci si può assicurare che il caro Bob sia proprio il bel cagnone che abbiamo trovato e che la medaglietta non sia stata “presa in prestito” da qualcun’altro.

Il profilo web è gratuito e potete essere contattati da chiunque possieda uno smartphone oppure scegliere di essere contattati in forma anonima attraverso il sito di QRPets.

Il profilo web è gratuito e potete essere contattati da chiunque possieda uno smartphone oppure scegliere di essere contattati in forma anonima attraverso il sito di QRPets.

Il profilo web è gratuito e potete essere contattati da chiunque possieda uno smartphone oppure scegliere di essere contattati in forma anonima attraverso il sito di QRPets. Trova quest’ultima idee a dir poco interessante. Spesso le persone che cercano i propri amici scomparsi sono vittime di scherzi o di ricatti o non vivono con serenità il fatto di dover comunicare pubblicamente delle informazioni personali. L’essere contattati in forma anonima è una soluzione che permette di ovviare a queste eventuali difficoltà. Come oramai avviene per quasi tutti gli accessori per cani, la casa di produzione non manca di sottolineare quanto queste medagliette siano fashion e disponibili in diversi colori… Il che ci importa relativamente. Quello che invece è davvero interessante è che le informazioni sul vostro amico a quattro zampe possono essere aggiornate con facilità. Avete cambiato casa o numero di telefono? Basta un click e i nuovi dati del profilo sostituiscono quelli vecchi. Inoltre, chiunque abbia dotato il proprio cane di una di queste medagliette, potrà contare su una rete social che preve l’ausilio di Facebook, Twitter e di Smarriti.org Onlus. In questo modo viene coperta, in modo rapido ed efficace, un’area di 15 km dal punto di smarrimento e si può contare sull’aiuto di moltissime persone. Conoscendo i costi dei prodotti per cani, spesso esorbitanti senza nessuna ragione in particolare, credevo che la QRPets avesse messo in vendita la medaglietta a un prezzo non proprio accessibile. Ed invece no… Sul loro sito c’è scritto che costa una ventina d’euro, cifra che permetterà a molti di iniziare a considerarla come un eventuale nuovo acquisto per il proprio amico a quattro zampe.

Chiunque abbia dotato il proprio cane di una di queste medagliette, potrà contare su una rete social che preve l'ausilio di Facebook, Twitter e di Smarriti.org Onlus.

Chiunque abbia dotato il proprio cane di una di queste medagliette, potrà contare su una rete social che preve l’ausilio di Facebook, Twitter e di Smarriti.org Onlus.

Personalmente non me la sento di dire che la QRPets può sostituire il microchip. Innanzitutto, il microchip è obbligatorio per legge ed, inoltre, ha l’enorme vantaggio di essere impiantato sottocute, il che lo rende impossibile da perdere. Tuttavia, questa nuova medaglietta mi sembra offra un servizio aggiuntivo e complementare a quello del microchip: il codice è leggibile da tutti e può contenere una quantità davvero ampia e dettagliata di informazioni. Vedremo che risultati darà l’uso di questo nuovo prodotto appena si diffonderà. Dopodiché avremo dei pareri diversificati ed attendibili sulla sua reale efficacia, sui suoi pro e contro. Perché, diciamoci la verità, il marketing è accattivante e a volte perfino divertente, ma se vuoi sapere la verità su di un prodotto…nessuno te la dice come il consumatore, nessuno te la dice forte e chiara come la commara Lucia e la sciura Maria. Fateci sapere…

Related Posts»

Facebook Like Box provided by technology reviews
Show Buttons
Hide Buttons
Translate »