Di stranezze riguardo quello che riusciamo a far subire ai nostri cani ne abbiamo scritte parecchie. Abbiamo parlato di cani con piercing e tatuaggi, di cani tinti o vestiti come bebè ma alla follia non c’è mai fine!

Dalla cina arriva una moda alquanto discutibile: i cani con i collant!
Dalla cina arriva una moda alquanto discutibile: i cani con i collant!

 

Dalla Cina infatti arriva una nuova e alquanto discutibile moda che sta velocemente dilagando: far indossare ai cani dei collant (si si, avete capito bene, proprio i classici collant da donna) e altri accessori come scarpe col tacco, coroncine, ecc… Fotografarli e postare le loro foto sui maggiori social networks.

Questa moda ha già un nome Gou gou chuan siwa, tradotto in italiano, semplicemente: cani che indossano collant.

Tutto è nato il 2 Aprile di quest’anno dopo la pubblicazione di una foto di un cane in collant su un importante social network cinese. La foto ha ottenuto ben 16.000 commenti! L’autore della foto ha dato come semplice ma pressoché vergognosa spiegazione il fatto che “si annoiava” e in qualche modo con questo ha dato il via ad un trend che coinvolge tutti quelli che possiedono un cane, si annoiano e vogliono renderlo (leggete bene) “più sexy”!!

Tutto ciò ha dell’incredibile, non trovate?!

Già soltanto due cose mi fanno in qualche modo accapponare la pelle: la prima è che il proprietario di un cane non solo, per NOIA, ha sottoposto il proprio fedele amico a questa “tortura” ma in più ha anche avuto il coraggio di mettere quella foto su internet e farle fare “il giro del mondo”. Non esagero se dico che ha in qualche modo umiliato il suo dolce quattro zampe!

E la seconda è che ritiene che il proprio cane sia “sexy” agghindato in quel modo…sono davvero allibita! Ma, se si fosse fermata lì tutta la situazione avremmo avuto un proprietario irrispettoso, un cane forse triste e frustrato e basta, e invece…

La moda ha preso piede e questa follia si sta espandendo a macchia d’olio e non abbiamo più un singolo soggetto fuori di testa che veste e agghinda il suo cane peggio di una showgirl, no…ora abbiamo tanti, troppi folli che sottopongono i loro cani a questa umiliazione!

Ovviamente non tutti concordano con questa moda e di commenti negativi sul web ce ne sono ma nel frattempo altri continuano a “imbellettare” i loro amici pelosi.

I cani vengono "agghindati" con collant, scarpe con il tacco e persino truccati...
I cani vengono “agghindati” con collant, scarpe con il tacco e persino truccati…

Ma se diamo un’occhiata alle foto ci accorgiamo che non ci si ferma “solo” ai collant semplici o decorati (cosa che trovo già grave di per sé) ma si prosegue facendo indossare a quei poveri cani autoreggenti, calze a rete, scarpe con il tacco, stivali, parrucche dai colori improponibili, diademi, orecchie da coniglietta di playboy, fiocchetti e in qualche altro caso hanno pensato bene persino di truccarli…

 

E questo vergognoso elenco può continuare ma soffermiamoci ora sui cani fotografati. Sono ritratti quasi tutti a terra, con dei musetti tutt’altro che felici e soddisfatti! È un caso che tutti questi cani siano in posizione sdraiata? Non credo, forse si sentono scomodi e di certo non a loro agio. Come possono camminare se sono avviluppati in collant da donna e sono costretti anche ad indossare delle scarpe con il tacco? Persino certe donne hanno difficoltà a camminare con i tacchi, che ci aspettiamo dai nostri cani?

Ma voglio sperare che dopo la foto questi indumenti vengano tolti alle povere vittime!!

E' avvilente che per noia c'è gente disposta ad umilare in questo modo il suo fedele amico a quattro zampe!
E’ avvilente che per noia c’è gente disposta ad umilare in questo modo il suo fedele amico a quattro zampe!

Trovo che la noia non sia una giustificazione per questa moda assurda. È avvilente rendersi conto che per una motivazione così siamo disposti a umiliare i nostri amici cani e mostrare il frutto di questa umiliazione anche su internet.

Si tratta qui di relazioni poco sane tra proprietario e cane. Un bravo proprietario nonostante gli errori che può commettere con il suo cane per inesperienza, mancanza di conoscenze, notizie apprese qua e là,  vuole e cerca con tutte le sue forze e possibilità di rendere la vita del suo cane felice e appagante, mettendo al primo posto nella relazione il rispetto e il benessere psicofisico del proprio cane.

Un bravo proprietario si relazione con il proprio amico a quattro zampe rispettando la sua natura di cane! Non cerca di alterare la sua identità trasformandolo in qualcosa che non è.

Quello che vediamo invece è una voglia di modificare il cane rendendolo più simile all’uomo…e questo non è giusto. Un cane è un cane e deve essere amato, considerato, rispettato per il suo essere cane e non un simil-uomo.

Qual è la necessità del cane di indossare dei collant e delle scarpe col tacco? Credo proprio nessuna ma soprattutto, qual è la nostra necessità di far indossare ai nostri cani calze a rete, stivali e diademi? Seriamente, abbiamo bisogno di questo per amare il nostro cane?! Abbiamo bisogno di questo per apprezzarlo esteticamente?!

La risposta della noia non è accettabile! Per noia siamo disposti a mancare di rispetto ad un essere meraviglioso come il cane? Nel momento in cui entra nella nostra vita, il nostro cucciolo è meraviglioso così com’è, non c’è bisogno di vestirlo come una ballerina di lap dance!

Rispetto…credo che rispetto sia proprio la parola chiave in questo momento. Impariamo a rispettare i cani per quello che sono e smettiamola di impiegare tante energie per trasformarli in finti esseri umani!

Le nostre energie potremmo impiegarle per passare del tempo di qualità con i nostri cani.
Le nostre energie potremmo impiegarle per passare del tempo di qualità e divertirci con i nostri cani.

Le energie potremmo impiegarle per passare del tempo di qualità con i  nostri amici a quattro zampe: per esempio potremmo farci una bella passeggiata in campagna, giocare con le tanto amate palline, potremmo anche  fare qualche sport sempre nel pieno rispetto del cane… Insomma di cose da fare per goderci il nostro amico ne abbiamo tante, basta solo scoprirle e avere la voglia di vivere e condividere la nostra vita insieme!

Informatevi se nelle vicinanze delle vostre case ci sono centri dove si possono intraprendere percorsi di educazione gentile, percorsi per avvicinarsi a sport divertenti, rispettosi e utili al miglioramento della relazione come per esempio l’agility, il disc dog e tanti altri, o se si fanno classi di socializzazione per cuccioli… in poche parole cerchiamo in tutti i modi di rendere la nostra relazione la più bella possibile!

Mettete da parte collant, calze a rete, diademi, tinture o altri “strumenti di tortura” e uscite a giocare e a godervi le giornate in compagnia dei vostri amici a quattro zampe!

Paola De Ruggieri

Di Paola De Ruggieri

Educatore Cinofilo. Mi occupo di Educazione, Obedience, Agility ed Utilità e Difesa. Zio Steve e Shine sono i miei maestri

Facebook Like Box provided by technology reviews
Show Buttons
Hide Buttons
Translate »